Glossario statistico

Descrizione

Cerca termini di glossario (le espressioni regolari sono consentite)
Inizia con Contiene Termine esatto

Glossari

Termine Definizione
Mancanti (Dati)
Manifesta (Variabile)

Variabile che può essere misurata direttamente.

Mann-Whitney (Test di)

Metodo utilizzato in alternativa al test di Student per valutare se due popolazioni hanno la stessa tendenza centrale.
Sono disponibili tabelle con valori critici della statistica test.

MANOVA

Acronimo inglese di analisi multivariata della varianza.

Mantel-Haenszel (Test di)

Test di stima dell’odds ratio per tabelle di contingenza 2x2 costruite per sottopopolazioni differenti ad esempio in base a età sesso abitudini voluttuarie occupazione nazionalità.

Markov (Modello di)

Modello di malattia o di morte nel quale si prevede che i soggetti sani si possano ammalare di una malattia (A) con una certa probabilità. Il modello prevede la probabilità di morire sia nei soggetti affetti che nei soggetti esenti dalla malattia A.

McNemar (test di)

Test usato per confrontare proporzioni in dati raccolti su campioni appaiati.

McNemar (test di)
Test usato per confrontare proporzioni in dati raccolti su campioni appaiati.
Media

Termine utilizzato come sinonimo di media aritmetica di un campione di osservazioni. Il calcolo si effettua ponendo a numeratore la somma di tutti i valori osservati e a denominatore il numero di osservazioni.

Media armonica

Reciproco della media aritmetica dei reciproci di un insieme di osservazioni.
Si utilizza quando i gruppi di trattamento non sono della stessa numerosità.
Per un insieme di dati la media armonica corrisponde ad un valore più basso della media aritmetica.

Media geometrica

E' data dalla radice ennesima del prodotto delle n osservazioni che formano la serie in esame.
Essa viene utilizzata quando le grandezze si susseguono in progressione geometrica.

Media ponderata

Media di quantità alle quali è stata associata una serie di pesi al fine di poter considerare la loro importanza relativa.
Usata nelle metanalisi di studi nei quali gli esiti sono valutati con variabili quantitative e non come variabili qualitative. Le differenze medie nell’esito fra i gruppi studiati sono ponderate per tener conto delle dimensioni campionarie differenti e della diversa precisione fra gli studi. È un numero assoluto e dunque assume l’unità di misura dell’esito misurato originariamente.

Media standardizzata

Misura della dimensione dell’effetto usata nelle metanalisi di studi nei quali gli esiti sono valutati con variabili quantitative (come i punteggi sintomatologici o la glicemia) e non come variabili qualitative (come la morte o l’ictus) e nei quali sono stati impiegati strumenti di valutazione diversi nel calcolare la dimensione dell’effetto.
Per esempio se sono state usate scale di valutazione del dolore che hanno sistemi di punteggio diversi (da 1 a 10 a 50 o a 100) nel computo della stima combinata bisogna tener conto di queste differenze: i punteggi devono essere standardizzati in un’unica scala che riporti tutte le misure in deviazioni standard rispetto alle medie di ogni singolo elemento.

Mediana

Il valore di una variabile che divide la distribuzione della stessa variabile in 2 porzioni di uguale numerosità.
Quando il numero delle osservazioni è dispari la mediana è il valore dell’osservazione di rango centrale. Quando il numero di osservazioni è pari la mediana corrisponde alla semisomma dei due valori centrali. Rappresenta una misura di posizione in un campione particolarmente valida in una distribuzione asimmetrica ed è relativamente insensibile alla presenza di outlier.

MEDLINE

Sistema online per la ricerca e l’analisi della letteratura scientifica di interesse medico.