Glossario statistico

Descrizione

Cerca termini di glossario (le espressioni regolari sono consentite)
Inizia con Contiene Termine esatto

Glossari

Termine Definizione
Secondario (Studio)

Studio in cui viene fatta la revisione di uno o più studi primari.

Selezione di variabili

Indica la fase in cui si sceglie l’insieme delle variabili che si presume contengano il massimo delle informazioni utili fra tutte quelle valutate in una analisi della regressione.

Sensibilità

Indica la percentuale dei soggetti correttamente classificati tra coloro che hanno una malattia.
Un test è sensibile nei confronti della presenza di una malattia se risulta positivo nella stragrande maggioranza se non proprio nella totalità dei soggetti con la malattia ai quali viene applicato.
L’aumento della sensibilità del test tende a ridurre la frequenza dei falsi negativi.

Serie temporale

Valori di una variabile rilevati di solito ad intervalli regolari nel tempo per un lungo periodo.
L’andamento dei valori risente di molteplici fattori: trend secolare variazioni stagionali variazioni cicliche fluttuazione casuale.

Set di dati

Termine generico che indica un insieme di osservazioni o misure raccolte nel corso di uno studio.

Shapiro-Wilk (Test W di)

Serve a saggiare l’appartenenza di una variabile casuale ad una distribuzione di probabilità specifica.
Solitamente è usata per saggiare la distribuzione gaussiana e la distribuzione esponenziale.

Significatività (Livello di)
Significatività Statistica

Espressione usata per indicare una bassa probabilità che le differenze osservate nei campioni studiati siano erroneamente attribuite al caso (errore di primo tipo). Convenzionalmente si fa riferimento come valore soglia al livello di significatività del 5% (alfa Il livello di significatività scelto come soglia da chi conduce uno studio può essere anche inferiore o superiore e dipenderà dal grado di certezza con cui si vuole escludere che l’eventuale differenza trovata sia attribuibile al caso.

Sinergismo
Sintesi di dati

Procedura statistica che consente di riassumere una grande quantità di dati ricorrendo a distribuzioni di frequenza istogrammi diagrammi di dispersione calcoli di indici numerici come media varianza coefficiente di correlazione.

SnNout

Acronimo che sta per “When a test has a very high Sensitivity a Negative result rules out the diagnosis”: quando un esame ha una sensibilità molto elevata un risultato negativo esclude virtualmente la diagnosi.

Sottogruppi (Analisi per)
Spearman (Test di)

Coefficiente di correlazione dei ranghi. In sostanza è il coefficiente di Pearson calcolato a partire dai valori di rango e non dalle misure originarie.

Specificità

Indice di performance di un test diagnostico espresso dalla percentuale di individui che risultano negativi al test essendo esenti da malattia.
Un test è tanto più specifico quanto minore è il numero di falsi positivi.

Sperimentale (Studio)

Indagini nelle quali lo sperimentatore può deliberatamente influenzare gli eventi valutando l’effetto dei cambiamenti introdotti.
Le sperimentazioni cliniche e molti studi su animali di laboratorio sono di questo tipo.